News di Mercato » Scenari Immobiliari: il mattone europeo fuori dalla crisi, migliore performance all'Italia


Il mercato immobiliare europeo lascia alle spalle la recessione, e chiude il primo trimestre del 2014 con un incremento del fatturato del 3%. Miglior performance all'italia con un aumento del 4%, rispetto a un 2013 particolarmente negativo. E' questo il dato che emerge da uno studio di scenari immobiliari, che ha analizzato il trend di quotazioni e fatturato nei cinque maggiori paesi europei.

In occasione della presentazione del 22esimo forum di santa margherita ligure, scenari immobiliari ha segnalato che per la prima volta dopo diversi anni la tendenza in crescita  dei volumi ha coinvolto tutti i paesi, la tendenza in crescita dei volumi coinvolge tutti i paesi, compresa la spagna. Il secondo semestre del 2014 dovrebbe chiudersi con una crescita inferiore rispetto all'andamento della prima parte dell'anno, si parla dell'1,5% nei cinque principali paesi, con un dato positivo in italia, francia e spagna.

Quotazione Residenziale
il settore residenziale ha conosciuto una generalizzata stabilizzazione dei prezzi, con una crescita dei valori nominali di circa l'1% a livello europeo negli ultimi sei mesi, a crescere sorpattutto germania e inghilterra. Il nostro paese è ancora in territorio negativo (-1,6% per cento in un anno). Anche nel secondo semestre 2014 qualche lieve aggiustamento verso il basso sarà ancora possibile nei paesi dell'europa del sud con riferimetno agli immobili secondati, mentre nei paesi caratterizzati da una ripresa economica più decisa, come la germania e i paesi del nord europa, i valori sono destinati a crescere.


Photogallery

© Copyright - Finedil S.p.A. - Top location in Versilia - P.iva 01646350460